I cookie che utilizziamo servono solamente a gestire correttamente il sito. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie.

user_mobilelogo

30 marzo 2017, ore 19.30 in Via Langhe 96, Carrù.

L’incontro con operatori di unità cinofile, aperto al pubblico, è stato organizzato dalla associazione A.S.SE.A. ONLUS per un confronto con Rosanna Rutigliano e Cinzia Spriano, esperte nel campo della riabilitazione psico-sociale.

L’iniziativa si propone di contribuire alla costruzione di un linguaggio condiviso per l’integrazione di saperi diversi in un modello di intervento riabilitativo con la mediazione del cane, animale molto sociale dotato di elevate capacità cognitive e comunicative. Il rapporto tra il cane ed il suo conduttore veicola l’atteggiamento ludico e relazionale del cane con il paziente in difficoltà con il linguaggio e con le attività motorie, con positive ricadute sul benessere e la qualità di vita.

L'occasione è data dalla presentazione del libro "Fuori dal fango. La relazione d'aiuto per superare la violenza di genere" (ed. Franco Angeli, Milano, novembre 2016) con la presenza delle autrici. La relazione d'aiuto dell'operatore con il supporto del cane è particolarmente efficace a rimuovere gli ostacoli alla comunicazione interpersonale per chi vive in condizioni di emarginazione e di disagio. 

Rosanna Rutigliano, psicologa e psicoterapeuta, psicoanalista junghiana, ha svolto per decenni attività di osservazione scientifica della personalità nell’ambito istituzionale con pazienti del Servizio psichiatrico e detenuti in carcere. Specializzata in psicodramma analitico junghiano, in fiaba terapia, è organizzatrice e relatrice a numerosi convegni del settore. Già giudice onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Torino, consulente giuridico, collabora con varie associazioni onlus che si occupano del disagio sociale, svolgendo attività di supervisione e di formazione. È autrice di numerosi articoli su riviste scientifiche e dei volumi: “ La donna dei sogni. La comunità femminile in carcere come via iniziatica”,  ed. Franco Angeli, Milano, 2004; “L’uomo senza paura. Fiabe di individuazione maschile per tossicodipendenti in carcere” Antigone edizioni, Torino, 2009..

Cinzia Spriano, Assistente Sociale Specialista, lavora presso il Consorzio dei Servizi Sociali C.I.S.S.A.C.A di Alessandria. Socia volontaria del Centro Antiviolenza Me.dea, è formatrice a numerosi convegni e co-progettatrice nella stesura di bandi provinciali, regionali e nazionali. È referente provinciale ai tavoli interistituzionali, creati per monitorare il fenomeno della violenza e per condividere le buone prassi, e referente per i progetti implementati nel campo della violenza e della prostituzione sul territorio alessandrino. È tutor di tirocini per le Università, Servizio Sociale di Asti e Genova. Ha pubblicato Insieme oltre al silenzio, Erickson (2012).

Per ragioni organizzative è gradita prenotazione telefonando al n° 348 0367472 ASSEA ONLUS